Valorizzazione immobili: come limitare spese di gestione energetica ai fini di una futura vendita

immobile valorizzato

Vendere casa velocemente: quando all’estetica si aggiunge il comfort ambientale

Il mercato immobiliare del nostro Paese risulta oggi in una situazione migliore rispetto a quella che si era venuta a creare alcuni anni fa con lo scoppio della ben nota crisi economica a livello globale; nonostante la fase peggiore sia ormai alle spalle, alcuni trend confermano che siamo ancora lontani dagli anni d’oro del mercato immobiliare.

Ci riferiamo in particolar modo al prezzo medio al quale si riesce ad effettuare la vendita dell’abitazione… il confronto con i valori registrati circa un decennio fa, quindi pre-crisi, evidenzia un calo sensibile nel valore medio di vendita delle case stimato tra il 15 e il 25%.

Questo vuol dire che chi desidera vendere casa velocemente, ha la necessità di ridurre le sue pretese economiche per favorire lo sblocco della trattativa (e questo vale sia che si decida di vendere casa da privato, sia che si decida di vendere casa con l’aiuto di un’agenzia).

Ma è davvero impossibile vendere casa velocemente spuntando il prezzo di vendita desiderato? Come valorizzare una casa da vendere?

uomo in casa con elevato livello di comfort abitativoUn modo per presentare una casa realmente appetibile sul mercato esiste e passa dalla valorizzazione degli immobili a 360 gradi; non solo, quindi, la cura dell’aspetto estetico (valorizzazione degli spazi sia interni che esterni, sfruttamento delle pareti in modo funzionale, manutenzione accurata delle stanze sensibili come la cucina ed il bagno, ottimizzazione degli spazi esterni qualora presenti), ma un’attenzione particolare sull’ottimizzazione della casa negli aspetti più tecnici, come ad esempio il livello di comfort abitativo percepito (di cui abbiamo già avuto modo di parlare in questo precedente articolo) e la limitazione delle spese di gestione della casa.

La valorizzazione degli immobili comporta, di conseguenza, il contemporaneo lavoro sugli aspetti tecnici e su quelli estetici, e solo in questo caso si potrà ottenere il profitto desiderato evitando che la casa rimanga ferma sul mercato per mesi o addirittura anni.

Efficienza energetica dell’immobile: il valore aggiunto se si desidera vendere casa velocemente

Per conseguire la valorizzazione degli immobili è necessario lo studio di un intervento ben strutturato che consenta da un lato la minimizzazione dei fenomeni di dispersione energetica, dall’altro l’introduzione di tecnologie a basso impatto e rispettose dell’ambiente, come il caso dei pannelli solari o fotovoltaici.

Nella lotta alla limitazione degli sprechi energetici è fondamentale considerare il miglioramento termico dell’involucro edilizio che, come abbiamo avuto modo di vedere, risulta essere soggetto alla formazione di fenomeni di dispersione termica. L’energia fornita in inverno dai sistemi di riscaldamento ed in estate dai sistemi di raffrescamento, tende ad essere sottratta alla casa con la sua eliminazione verso l’ambiente esterno; permettere alla casa di non dissipare questa preziosa energia, consente di ridurne l’utilizzo con evidenti vantaggi dal punto di vista economico (bollette meno care) ed ambientale (maggior capacità di conseguire il benessere termoigrometrico, mantenendo una temperatura interna ottimale in ogni periodo dell’anno).

schema di casa con elevata efficienza energeticaIn quest’ottica è facile intuire l’importanza di sottoporre la nostra abitazione ad un intervento di isolamento termico, che ha proprio la finalità di aiutarci a conseguire questi obiettivi e a migliorare la valutazione complessiva dell’immobile, fondamentale se si desidera vendere casa velocemente.

Un immobile che riesce a garantire un maggiore risparmio energetico sarà comunque sempre più appetibile rispetto ad una vecchia abitazione caratterizzata da notevole dispersione termica e, di conseguenza, costi di gestione maggiori; l’attestazione reale che la casa è in grado di non sprecare energia passa in ogni caso dal documento di certificazione energetica (APE), necessario in sede di trattativa in quanto sempre richiesto da chi desidera comprare casa e vuole capire facilmente qual è il livello dei consumi energetici dell’abitazione.

Come valorizzare una casa da vendere: isolare le pareti interne, un ottimo viatico

L’intervento di isolamento termico delle pareti interne è senza ombra di dubbio la soluzione che, chi punta alla valorizzazione degli immobili, può sfruttare a suo vantaggio spendendo una somma facilmente ripagabile nel giro di pochi anni, portandoci in seguito addirittura ad ottenere un guadagno reale in termini di bollette energetiche meno care. In particolar modo abbiamo visto come la tecnica dell’insufflaggio sia quella più interessante sotto molti punti di vista (veloce da eseguire, assolutamente performante e senza obblighi dal punto di vista autorizzativo).

fase di isolamento delle pareti interneI vantaggi energetici che si possono conseguire con un isolamento termico per insufflaggio vanno dal guadagno in gradi centigradi (da 1 fino a 4 a seconda dei casi), al risparmio economico nella gestione energetica della casa fino al 40% del totale (spese di riscaldamento e raffrescamento).

Pensare che si possono ottenere in poco tempo questi importanti risultati, rende ancor più evidente l’importanza di affidarsi a questo metodo al fine di ottenere una valutazione dell’immobile consona alle nostre aspettative e vendere casa al suo giusto valore.

Molti clienti che si rivolgono a Coibentare Casa al fine di migliorare l’isolamento dell’immobile si sono rammaricati di essere venuti a conoscenza di questa pratica con notevole ritardo. Purtroppo la coibentazione termica risulta essere ancora una pratica poco conosciuta e sfruttata anche se garante di eccellenti risultati in termini di miglioramento della classe energetica con un ottimo rapporto costi/benefici.

In sintesi, chi desidera conseguire la valorizzazione dell’immobile ai fini di una vendita non può di certo sperare in una magìa bensì deve optare per quei piccoli investimenti che ne incrementano il suo valore ; un mercato immobiliare che attende ancora di riprendersi completamente, e che comunque presenta un’offerta molto elevata di abitazioni di tutti i tipi, non aiuta di certo a vendere casa velocemente, soprattutto se non vi sono dei reali vantaggi che la rendono realmente competitiva rispetto alla media. Di conseguenza vi consigliamo di non perdere tempo e di contattarci subito per poter valutare insieme a voi quali sono i correttivi che la vostra casa aspetta per conseguire quel tanto ricercato risparmio energetico.