Insufflaggio pareti fai da te: l’inesperienza si paga

coibentazione pareti interne con insufflaggio foratura di un muro

Insufflaggio pareti fai da te: un’idea sbagliata

Da qualche tempo si sente parlare di insufflaggio fai da te. Sappiamo bene come, soprattutto in tempi problematici come questi, si cerchi di ottenere un risparmio evitando di pagare ed effettuando i lavori in casa da soli.

Il problema è che il “coibentare casa con il fai da te” non può essere definito come un semplice “lavoretto passatempo” che tutti possono fare da soli.

Il rischio di creare un danno alla nostra abitazione è nettamente superiore alla possibilità di riuscire a portare a termine l’intervento al primo colpo e senza alcuna esperienza.

Non mancano, inoltre, negozi fisici e siti web che inseriscono annunci nei quali si fa credere che l’insufflaggio pareti fai da te sia una cosa semplice. A detta loro è sufficiente acquistare un macchinario apposito ed un materiale isolante per poter lavorare poi in totale autonomia.

In pratica si sta spacciando l’insufflaggio come un sistema di isolamento termico delle pareti interne che ognuno può mettere in atto in modo assolutamente arbitrario, pur di riempire le intercapedini di casa!

Cerchiamo, quindi, di fare chiarezza una volta per tutte sull’isolamento termico fai da te: è conveniente oppure no?

Partiamo con una semplice constatazione: tutti i lavori possono essere realizzati in modo professionale oppure seguendo il fai da te!

L’insufflaggio delle pareti richiede innanzitutto:

  • un’attrezzatura professionale per poter essere realizzato a regola d’arte;
  • una preparazione professionale affinché il riempimento non venga eseguito in modo empirico ma in modo assolutamente certo e garantito!

E’ vero che tutti possono credere di eseguire un insufflaggio delle intercapedini fai da te semplicemente riempiendo un muro, ma è anche vero che pochi riescono a farlo bene!

insufflaggio-2

Coibentare casa con il fai da te: ecco perché non dovresti farlo

Chi vuole tentare di eseguire un insufflaggio fai da te deve essere in grado, per prima cosa, di effettuare una distinzione tra i materiali isolanti:

  • isolanti espansi (poliuretano espanso o resina ureica espansa) non possono essere installati con sistemi fai da te! Il costo di un’attrezzatura per insufflaggio di espanso e la preparazione tecnica per saperla impiegare a dovere richiedono costi e tempi davvero importanti! (stiamo parlando di decine di migliaia di euro per il costo di una macchina per l’insufflaggio fai da te, oltre ad anni di esperienza per avere la certezza di saper eseguire il lavoro alla perfezione).
  • isolanti sfusi o secchi (fiocchi di Cellulosa – Fibra di vetro – Lana di Roccia – Palline di polistirolo – Sughero granulare) possono anche essere insufflati con degli aspiratori che funzionano al contrario con funzione di soffiante, ma ovviamente le pressioni che si hanno sono talmente esigue che i prodotti che vanno inseriti nelle intercapedini sono appena appoggiati e per nulla pressati!
    Già gli isolanti sfusi (tutti!) hanno capacità termiche nettamente inferiori rispetto agli espansi , se poi si installano in modo approssimativo forse è meglio non perdere tempo e lasciare la parete vuota!

Alcune aziende propongono la vendita di prodotti per coibentare casa con il fai da te sfusi e noleggiano i macchinari al costo di poche centinaia di euro.

  • Si tratta di aziende esclusivamente commerciali e per nulla professionali, il cui unico fine è quello di vendere i prodotti, non certo di far si che si esegua un lavoro fatto ad opera d’arte!
    Le stesse aziende potrebbero anche dare dei consigli sbagliati, come ad esempio il riempire le intercapedini effettuando dei fori in alto e proponendo, inoltre, di insufflare dall’alto verso il basso (niente di più scorretto!).

Nessuna azienda seria e professionale può noleggiare una macchina per insufflaggio fai da te e darlo ad una persona che mai ha fatto quel lavoro.

Se fa questo significa che vuole solo vendere un prodotto e non ha alcun interesse a realizzare bene un lavoro di isolamento termico!

Insufflaggio fai da te? Affidati a veri esperti del settore!

Alla nostra ditta, Coibentare Casa, arrivano quotidianamente richieste di persone che, nel tentativo di realizzare interventi di insufflaggio con schiuma poliuretanica fai da te (utilizzando prodotti facilmente acquistabili anche online, come bombolette di poliuretano o soffianti di prodotti sfusi) si ritrovano a dover porre rimedio a seri danni provocati sulla loro stessa parete interna.

Già perché quando si tenta con sistemi di isolamento termico fai da te, la maggior parte delle volte sono maggiori i danni fatti rispetto ai benefici conseguiti!

Un insufflaggio eseguito male infatti può portare ad un riempimento a macchia di leopardo con conseguenti fenomeni di condensa a macchia di leopardo sulla parete!

  • In molti casi abbiamo dovuto aprire in basso i muri per far fuoriuscire il prodotto isolante mal inserito nelle intercapedini e poi di nuovo abbiamo noi realizzato un insufflaggio con materiali idonei.
  • Altre volte ci è capitato di dover rimuovere isolanti sfusi (che assorbono umidità) in intercapedini dove l’assorbimento di umidità aveva portato più svantaggi che vantaggi.

Una volta svuotato il muro abbiamo provveduto noi ad isolare con i nostri sistemi di insufflaggio e con materiali idonei le pareti con soddisfazione del cliente finale.

Quando per la prima volta ci accingiamo ad imbiancare una camera non avremo sicuramente la pretesa di fare un lavoro ottimale! La seconda volta che lo facciamo sicuramente faremo meglio quel lavoro e pian piano fino ad affinare le nostre capacità riusciremo a portare a termine una buona imbiancatura dopo diverse volte che abbiamo fatto quel lavoro.

L’insufflaggio di un muro si fa una volta in casa e se si fa male non è una tinta riuscita male che si toglie e si ripittura!

Coibentarecasa.it non vende prodotti e non vi farà mai noleggiare una macchina per l’insufflaggio fai da te. Questo perché, per noi, non conta ritrarre profitto dalle vendite, ma realizzare isolamenti termici per insufflaggio in modo assolutamente ottimale e garantito.

L’insufflaggio non è un lavoro semplice che può fare chiunque ma un lavoro che richiede capacità e formazione e soprattutto molti anni di esperienza sia per ottenere una coibentazione termica ottimale sia per evitare di fare dei danni che soltanto l’esperienza può evitare di fare.

Per questo, a tutti coloro che chiedono se l’isolamento termico delle pareti con l’insufflaggio fai da te è consigliabile, noi rispondiamo con un deciso NO.

Per domande o commenti ti invito a scrivere qua sotto. Risponderemo il prima possibile.

RICHIEDI UN PREVENTIVO

Federico Calvanelli