Scadenze superbonus 110: quali sono, cosa fare successivamente

logo proroga scadenza superbonus 110

Quali sono le reali scadenze del superbonus 110?

In questo approfondimento cercheremo di riassumere definitivamente i termini previsti per lo sfruttamento di quest’agevolazione fiscale.

Nata per essere un volano per la ripresa del settore edile, consentendo nel contempo la riqualificazione di parte del patrimonio edilizio nazionale, non sempre con il 110 è andato tutto come previsto.

Di conseguenza, oltre a chiedersi per quando è prevista la scadenza del bonus 110, è opportuno valutare anche le alternative che avremo a disposizione, una volta che sarà trascorso questo lasso di tempo.

Problematiche

bonus casa scadenze superbonus 110

Come è risaputo, le recenti scadenze del superbonus 110 arrivano in un periodo caratterizzato da numerose polemiche relative alla gestione dell’incentivo.

In particolare ci riferiamo alle seguenti:

  • aumento dei prezzi dei materiali edili;
  • incremento dei tentativi di frode allo Stato (con la creazione di realtà edili fittizie, utili solo ad accumulare i crediti di imposta);
  • costi elevati per lo Stato stesso.

Di certo l’estensione temporale della scadenza del bonus 110 non risolve questi problemi, ma quanto mai consente di delineare, si spera definitivamente, un orizzonte temporale preciso entro il quale programmare i lavori.

Scadenze superbonus 110 in Legge di Bilancio

L’ultima Legge di Bilancio ha stabilito tutti i nuovi termini di scadenza relativamente ai lavori per ottenere il 110, stabilendo anche vari criteri da rispettare.

Oltre a delineare quando scade il bonus 110 si è definito anche il limite temporale di altri incentivi:

  • sismabonus;
  • bonus mobili e bonus per la riqualificazione dei giardini.

Vediamo brevemente quale scadenza per il superbonus 110, a seconda delle varie tipologie di edifici

Istituti popolari

Importante è la scadenza del bonus 110, per i lavori di riqualificazione relativi agli istituti popolari, alla quale si aggiunge anche la categoria degli immobili realizzati dalle cooperative a proprietà indivisa.

Per queste categorie si è stabilito una proroga sul termine dei lavori fino al 31 Dicembre 2023, a condizione che al 30 Giugno 2023 abbiano realizzato almeno il 60% dei lavori.

Superbonus 110 scadenza unifamiliare

superbonus 110 scadenza unifamiliare. Foto di villetta autonoma

Importante è il discorso sulle persone fisiche che hanno presentato una pratica di inizio lavori con il Superbonus 110 su edifici unifamiliari.

Con pratica di inizio lavori ci riferiamo, ad esempio, al modulo Cilas, ossia la Certificazione Inizio Lavori Asseverata Superbonus, oppure un classico permesso a costruire.

In questo caso il termine ultimo dei lavori per ottenere la scadenza superbonus 110 per interventi di persone fisiche su villette unifamiliari è stato spostato al 31 Dicembre 2022.

Questo discorso vale anche per singoli appartamenti condominiali, ma solo se sono equiparati ad edifici unifamiliari!

N.B: SI SPECIFICA che sia necessario, per ottenere questa proroga, che siano stati completati i lavori per almeno il 30% del totale entro e non oltre il 30 Settembre 2022.

Tale data va a modificare la precedente data limite, posta inizialmente al 30 Giugno, in riferimento a quanto stabilito dal Decreto-legge 17 maggio 2022, n. 50 (c.d. Decreto Aiuti).

110 condominio scadenza

scadenza 110 condominio

Per quanto riguarda gli interventi realizzati dai condomini o da proprietari di immobili da 2 a 4 unità abitative distintamente accatastate, si stabilisce una scadenza prevista alla data del 31 Dicembre 2025.

Attenzione, però! La scadenza del superbonus 110 per i condomini va con percentuali a scalare:

  • fino al 31 Dicembre 2023, relativamente alla proroga per l’ottenimento del Superbonus 110;
  • nel 2024 questa percentuale andrà a scendere al 70%;
  • infine, nel 2025 si arriverà al 65%.

La detrazione rimarrà comunque al 110% per tutti gli interventi realizzati nelle zone colpite dal terremoto del 2009 (intera area della città dell’Aquila, della conca aquilana e di parte della provincia dell’Aquila).

Scadenza superbonus 110 per cessione credito e sconto in fattura

Per quanto riguarda la cessione del credito relativo al Superbonus 110 e lo sconto in fattura, la Legge di Bilancio 2022 proroga a tutto il 2024 l’orizzonte temporale per poter sfruttare l’opportunità.

Conferma di una proroga di sconto in fattura e cessione del credito fino al 31 Dicembre 2024 anche sugli Ecobonus al 50 e 65%!

Cosa fare alla scadenza del superbonus 110?

scadenze superbonus 110 quali calcoli fare per risparmiare

Abbiamo visto in modo estremamente sintetico quando scade il bonus 110, indicando, si spera definitivamente, un orizzonte temporale per la fruizione di questo incentivo.

Non si può certo sapere se questo tipo di detrazione fiscale potrà diventare un bonus strutturale, venendo quindi riconfermato a titolo definitivo.

Ma ricordiamoci che ciò che è importante è non farsi trovare impreparati!

Alla scadenza del superbonus 110 resteranno comunque operative una serie di detrazioni fiscali interessanti, che già adesso rappresentano un’alternativa valida a tutti gli effetti!

CoibentareCasa.it propone da sempre le due alternative di detrazione fiscale, pari al 50 e al 65%.

Tra le due preferiamo sempre consigliare maggiormente la prima, in quanto maggiormente economica e con molti meno cavilli burocratici!

Per richiedere il 65% si necessita di un sopralluogo da parte di un tecnico abilitato, ante e post coibentazione, oltre alla redazione di un’APE energetica ante e post intervento.

Ciò è oneroso e riduce il beneficio che si ottiene in detrazione.

Di conseguenza riteniamo più fattibile propendere per una detrazione al 50%, che:

  • non necessita di alcun tipo di pratica onerosa;
  • solitamente non viene soggetta a controlli;

Per questa detrazione disponiamo anche del contributo di un tecnico abilitato, che eseguirà prontamente tutte le pratiche necessarie per effettuare la richiesta (compresa registrazione e asseverazione ENEA)!

Conclusioni

banner insufflaggio

Di conseguenza, ora che conoscete quali sono le scadenze del superbonus 110, sapete anche che in alternativa a questa detrazione esiste una soluzione semplice ed economica.

Basta solo volerla sfruttare!

Potete sfruttare questo incentivo per eseguire nel vostro edificio interventi di coibentazione delle intercapedini.

In una singola giornata lavorativa, sfruttando la tecnica dell’insufflaggio di schiume isolanti, avrete modo di minimizzare notevolmente le dispersioni termiche presenti nell’edificio.

Per maggiori informazioni su quello che possiamo fare per il tuo edificio, non esitate a contattarci oggi stesso! Ti sarà sufficiente compilare il form di contatto che troverai qui sotto.

RICHIEDI UN PREVENTIVO

1 Step 1
Consenso Privacy
keyboard_arrow_leftPrevious
Nextkeyboard_arrow_right
FormCraft - WordPress form builder
Federico Calvanelli